Back to top

Le 4 fasi per migrare nel Cloud

Assess, Plan, Deploy e Optimize per nuovi servizi Cloud based

Utilizzare il Cloud è essenziale per qualsiasi business, alcune aziende ed organizzazioni hanno iniziato, altre attendono, rimandano, fanno brain storming perdendo opportunità giorno per giorno.

In un precedente articolo (Le 3 Strategie per migrare nel Cloud) abbiamo indicato gli approcci che è possibile perseguire per migrare nel Cloud mentre in questo vogliamo indicarti, mutuando dall’esperienza di Google, la strada ed i passi da seguire per migrare nel Cloud, sia nel caso di aziende internazionale sia di PMI ed a prescindere dalla strategia scelta.

Contattaci subito e senza impegno per maggiori informazioni.

Le 4 fasi per migrare nel Cloud

Le fasi sono Assess, Plan, Deploy e Optimize e chiaramente possono essere utilizzate in parallelo per differenti workload da migrare per ottimizzare i tempi della migrazione.

Fase 1 – Assess

In questa fase occorre comprendere quali workload si vogliono migrare e le loro dipendenze. In pratica occorre collezionare le informazioni su hardware, performance, users, licenze, compliance e quindi avere un contesto completo su:

  • il livello del workload e come ha impatto su altri elementi
  • le criticità di business sul workload
  • le difficoltà che è possibile incontrare nella migrazione

Tool come StratoZone possono venire in aiuto, ma molto più importante è definire i rischi e l’effort da mettere in campo. Per far ciò è in questa fase che viene realizzato un Proof of Concept (PoC) e viene definito ed analizzato il Total Cost of Ownership (ToC) al fine avere tutti gli elementi per poter scegliere cosa, quando e come migrare.

La sceglie migliore, come in qualsiasi progetto business critical, è affidarsi ad esperti che ti possono guidare nelle analisi e nelle decisioni. Contattaci subito e senza impegno per una consulenza.

Fase 2 – Plan

In questa fase occorre pianificare tutti gli elementi dell’ambiente Cloud. Tra questi:

  • stabilire come gli utenti ed i servizi dovranno essere gestiti ed attivati;
  • stabilire un gerarchia delle risorse per garantire sicurezza, controllo e gestione corretta
  • stabilire i gruppi ed i ruoli per gli accessi alle risorse
  • progettare la topologia della rete e delle connessioni per permettere le massime performance
  • progettare l’architettura Cloud da utilizzare, i prodotti ed i servizi

Contattaci subito e senza impegno per una consulenza.

Fase 3 – Deploy

E’ arrivato il momento di effettuare il deploy del workload e si possono utilizzare diversi approcci:

Contattaci subito e senza impegno per una consulenza.

Fase 4 – Optimize

Nell’ultima fase occorre ottimizzare e migliorare ciò che è stato fatto. Vengono definiti:

  • ottimizzazione dei costi ed abilitazione dell’autoscaling
  • miglioramento della gestione dei workload per ridurre gli sforzi operativi
  • automazione del processo di deployment

Contattaci subito e senza impegno per una consulenza.

Glue Labs e la migrazione nel Cloud

Siamo Google Cloud, Google Workspace e G Suite Enterprise for Education Partner e, grazie alle competenze specialistiche maturate in tantissimi settori e con numerosi Clienti ed un solido gruppo aziendale, ti forniamo supporto ed assistenza nella migrazione di qualsiasi servizio nel Cloud. Contattaci subito e senza impegno per maggiori informazioni.

CONTATTI

Scrivici dal form di contatto

Tel +39 06 56549766
Fax +39 06 21122581

Mail: info@glue-labs.com
Pec: gluelabs@legalmail.it

Dove Siamo
Roma: Piazza Don Sturzo 15
Padova: Via Savonarola 217
Milano: Via Lazzaretto 19
Torino: P.zza XVIII Dicembre 5

Nome*

E-mail*

Telefono(per un contatto più rapido)

Come possiamo aiutarti?

Altro che vuoi dirci?

Inviando i tuoi dati accetti le condizioni sulla privacy. Li useremo per rispondere alle tue domande e richieste.

TOP